Breve profilo dell'Associazione

La nostra storia

1982
L’AIPA ha cominciato ad operare a titolo di volontariato.
1984
E’ stata ufficialmente costituita con la denominazione di Associazione Italiana Pro Adozioni – A.I.P.A.
1993
Ha ricevuto il riconoscimento giuridico in qualità di Ente Morale.
1994-1998
Ha ottenuto l’autorizzazione ad operare in Messico e India (1994), Brasile (1996) e Romania (1998).
2000
Diventa ONLUS, assumendo la denominazione di Associazione Italiana Pro Adozioni A.I.P.A. Erga Pueros ONLUS. Ottiene l'autorizzazione della Commissione Italiana per le Adozioni ad operare sul territorio italiano in otto regioni per tutti i paesi già autorizzati precedentemente.
2002
L'autorizzazione ad operare si estende all'intero territorio nazionale, ed all'estero apre alla Repubblica di Moldova
2002
E' stata autorizzata per la Repubblica di Belarus
2004
E' stata autorizzata per il Regno del Nepal
2005
E' stata autorizzata per lo Stato del Kenia
2007
Nasce AIPA Cambogia O.N.G., che firma l'accordo di collaborazione col Regno di Cambogia nel campo delle adozioni internazionali e della cooperazione.
2010
Viene confermata l'autorizzazione ad operare sull'intero territorio nazionale, con l'operatività di 5 sedi di tipo A, e 3 sedi di tipo B

Che cosa significa A.I.P.A.?

Informazioni circa la pratica di Adozione Internazionale

L’Associazione A.I.P.A. ERGA PUEROS - o.n.l.u.s. - è un’associazione di volontariato, attiva da molti anni, senza fini di lucro, formata da famiglie adottive ed esperti. L’A.I.P.A. è stata eretta Ente Morale, con Riconoscimento Giuridico n° 2234 nel 1993 ed inserita nell'Albo degli Enti Autorizzati pubblicato dalla Gazzetta Ufficiale del 31 ottobre 2000, con competenza per tutto il territorio italiano.
Ha ottenuto Autorizzazione Interministeriale per il suo programma di solidarietà e per lo svolgimento di pratiche di adozione internazionale, con i paesi: India, Messico, Brasile, Romania, Moldavia, Bielorussia, Nepal, Kenia, Cambogia, Congo.
Oltre alla concretizzazione di numerose adozioni internazionali, finalizzate ad assicurare una famiglia a quei minori che ne sono irrevocabilmente privi, il  programma di solidarietà comprende aiuti concreti e borse di studio, per molti minori che, versando in condizioni di grave carenza, possono essere aiutati ad un migliore inserimento nel loro paese di origine.
La specifica formazione dei suoi rappresentanti consente all’A.I.P.A. una profonda conoscenza delle problematiche concernenti le adozioni internazionali, una adeguata assistenza all’inoltro e al percorso per tutto l’iter adottivo, dei coniugi richiedenti e dei minori, e negli specifici spazi dell’inserimento.

1° - Considerando la complessità del discorso adottivo, l’A.I.P.A. organizza per i coniugi con certificato di idoneità, (o che ne abbiano fatto richiesta), degli incontri propedeutici e formativi, presso le sue sedi in Italia, ed a titolo gratuito, per PICCOLI GRUPPI DI COPPIE, ciò al fine di consentire un’adeguata preparazione tecnica e culturale per lo svolgimento della pratica stessa, e per una consapevole prospettiva di accoglienza, verso quello che sarà il loro figlio reale, nei confronti del figlio immaginario.
Questi incontri avranno date che dovranno essere prenotate lasciando il proprio nome alle segreterie i cui numeri sono elencati nelle pagine delle varie sedi.

2° - Facendo seguito a questa specifica formazione, per coloro che hanno già ottenuto l’idoneità, sarà possibile inoltrare  la formale richiesta per l'apertura di una procedura presso la Sede Sociale di via Francesco Duodo n.10 - 00136 Roma.
.

3° - Per i coniugi che hanno inoltrato la richiesta, la segreteria fisserà un incontro privato con l’equipe dell’A.I.P.A., presso la sede stabilita, al fine di avviare una pratica presso uno dei paesi esteri nei quali l’attività dell’associazione é riconosciuta; l'apertura della presa in carico dell'iter adottivo comporta il versamento di € 1800,00 per coppia.

SERVIZI RESI DALL'ENTE IN ITALIA:

  • Preparazione e formazione della coppia
  • Gestione sedi e personale
  • Assistenza legale
  • Assistenza psicologica in tutte le fasi della procedura
  • Assistenza fiscale
  • Attività nelle aree estere
  • Assistenza specialistica nel post adozione
  • Strutture di supporto
  • Attività di cooperazione
  • Attività culturale
  • Convenzioni e agevolazioni
  • Riconoscimento giuridico
Per un totale di 4800,00.
Le spese totali procedurali, comprendono tutto l‘iter necessario alla formazione, lo sviluppo, la conclusione dell‘adozione stessa e il periodo seguente l‘entrata del minore in Italia, per l‘inserimento nella scuola e nella società, e per le formalità che saranno richieste dai paesi esteri circa le notizie periodiche sul/i minore/i adottato/i.
Le spese sono variabili a seconda della organizzazione interna di ogni paese.

Chi invece è spinto ad un gesto di solidarietà, senza alcuna finalità adottiva, e decide di voler realizzare un aiuto concreto o borsa di studio, la cosiddetta adozione a distanza, per un minore nel suo paese di origine, può inviare allo stesso indirizzo la richiesta per un madrinato, e l’ufficio preposto se ne occuperà. Il numero telefonico è 0639030374, dalle 9:00 alle 14:00 e dalle 15:00 alle 17:00, al quale chiedere del responsabile del settore madrinati.

L’A.I.P.A.  organizza incontri  periodici di famiglie, per facilitare scambi di idee ed esperienze, ed invia  i suoi Notiziari affinché ognuno possa sempre essere  al corrente delle iniziative e attività svolte nell’ambito dell’associazione stessa e contestualmente,  nei paesi esteri elencati.


.